martedì 12 ottobre 2010

L'emozione in una foto...

Stamattina su XSP una ragazza ha messo il link di un blog. Un blog particolare, creato dal fotografo scelto per il matrimonio di sua sorella.
Da cusiosa quale sono, di corsa vado a sbirciare e naturalmente guardo anche il sito del fotografo...
Che dire ragazze? Straordinario!
Copio una parte del sito (sono autorizzata, tranquille!):

Cosa mi propongo ad ogni matrimonio
Mi propongo di catturare le emozioni, la tensione, la gioia, l'amore e la commozione degli sposi e dei loro cari, quando ricevo dei commenti di persone che avendo visto le foto hanno percepito tali sentimenti allora penso di aver raggiunto il mio obiettivo.
Catturare il momento in un matrimonio
Nel fotogiornalismo di matrimonio per momento non si intende riprendere i due anelli sul bouquet, i fiori, o l'abito della sposa, questi sono i dettagli della giornata. Un momento è il tempo in cui il soggetto fotografato si trova cosi coinvolto in quello che sta facendo che è totalmente ignaro che qualcuno lo sta fotografando.
Riprendere i dettagli del giorno del matrimonio è una cosa che non può mancare, ed è relativamente semplice, la vera sfida è non farsi scappare i "momenti significativi" del giorno del vostro matrimonio.
PRONTEZZA, DILIGENZA E PAZIENZA
Ci sono momenti prevedibili durante un matrimonio che il fotografo che ha acquisito esperienza deve cercare di prevedere e assicurarsi di essere nel posto giusto per ottenere lo scatto migliore.
Ma un po piu difficile è catturare i momenti del tutto inattesi, ma se il fotografo sarà pronto a scattare avrà in mano la foto più bella.

Il momento inatteso e significativo non si può prevedere. Il fotografo deve essere in grado di reagire in un millesimo di secondo. Diligenza e pazienza sono le due caratteristiche più importanti per catturare momenti fugaci.

Inutile dirvi che la penso come lui... Io che odio i servi fotografici banali e scontati, con quelle pose "obsolete" e plastificate... io che, paradossalmente, odio farmi fotografare (e chi mi conosce lo sa bene!)
Oltre al link del sito di Girolamo Monteleone (il fotografo in questione, non l'avevo nominato!) vi metto una foto... una delle mie preferite (che fatica scegliere!)



Che ne dite? Non è straordinariamente originale?

Adesso scusatemi se questo post sembra un articolo pubblicitario (non ho ricevuto nessun compenso, giuro!) e scusate anche se questo post non ci azzecca niente con la "natura" di questo blog ma proprio non ho resistito!!! :)

Ciao a tutte
Silvia


NB: copia del testo autorizzata dall'autore;
fonte del testo http://novitadigirolamomonteleone.blogspot.com
sito dell'autore http://www.girolamomonteleone.com/

4 commenti:

Pietradiluce ha detto...

Sbaglio...o sei irresistibilmente attratta dal matrimonio? :D

arwenthalion ha detto...

che belle le foto!
io adoro i matrimoni, mi piacerebbe tanto fare la wedding planner *_* che scemina che sono!

Sirbiuccia ha detto...

Sono attratta dai matrimoni altrui! :D
Che bello Ire! Anch'io sogno di fare la wedding planner! Però, ammettiamolo, qui al sud non c'è una mentalità così aperta... Sebbene i matrimoni siano un business allucinante, sono pochissimi quelli che delegherebbero qualcuno nell'organizzazione delle proprie nozze...

arwenthalion ha detto...

Si hai ragione, ma tante volte, se lo facessero... sarebbe mglio, visti gli orrori (organizzativi ma anche riguardo ai gusti!) che a volte si vedono in giro :p